Curare il cane

L'immagine può contenere: una o più persone e cane

PRIMA VOLTA IN ITALIA: PERMESSO RETRIBUITO PER CURARE IL CANE

Per noi che consideriamo i nostri cani come parte della famiglia non c’è nulla di strano, ma finalmente anche la giurisprudenza se ne è accorta: prendersi un permesso retribuito per curare il proprio quattro zampe malato non è più un’utopia!
E’ accaduto a Roma: il suo cane aveva bisogno di un intervento medico veterinario urgente e una dipendente pubblica, single, non avendo alternative aveva chiesto senza successo al suo datore di lavoro un permesso retribuito di due giorni per assistere l’animale. Diritto che in un primo tempo non le era stato accordato e solo successivamente, grazie al supporto tecnico-giuridico offertole dalla LAV, è stato riconosciuto dal datore.

D’ora in poi, con le dovute certificazioni medico-veterinarie, chi si troverà nella stessa situazione potrà citare questo importante precedente: un significativo passo in avanti per chi ha pelosetti in famiglia e, chissà, magari anche verso un futuro adeguamento del Codice Civile. Per saperne di più, clicca qui.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cane che legge

Non perdere le prossime novità

del mondo DELA by De Wan

Riceverai subito un regalo!

Grazie per l'iscrizione alla Newsletter di DELA by De WAn